Biografilm 2016, il festival delle cose da raccontare

Bologna in questi giorni è piena di storie da raccontare. Da venerdì sera ha preso il via la dodicesima edizione del Biografilm Festival, il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita e uno dei più bei festival cinematografici del capoluogo emiliano.

Arrivati al Lumière si scorge già chi programma alla mano cerca di capire quanti film seguire mentre nel cortile della Cineteca sorseggia un caffè o una birra fresca, sotto la sguardo ammaliante di Penelope Crùz che campeggia sui manifesti. Per riuscire ad assistere a più proiezioni c’è un po’ di tempo, fino al 20 giugno il Cinema Lumière sarà la casa della manifestazione assieme all’Unipol auditorium per gli eventi speciali e al Biografilm Hera Thetre.

Allo stesso tempo va detto, ci sono davvero molti film: il programma è diviso tra moltissime sezioni come Best of Bio, Contemporary Lives, Concorso Internazionale, Biografilm Italia, Biografilm Europa, Biografilm Arte, Buon compleanno Christo, Omaggio-De Paolis, Omaggio-Ambulante, Storie Italiane, Biografilm Music, The Brand new world, No Borders, Paese non ospite-Corea del Nord.

Lo so, vi sta girando un po’ la testa vero? Vi dico anche un’altra cosa: tra tutti i film meravigliosi ci sono anche alcune anteprime mondiali presentate nel Concorso Internazionale. Come ogni anno, il Biografilm riesce a raccontare tutti gli aspetti della vita, facendoci ruotare su noi stessi e completare i 360° dell’ampio sguardo che ci propone attraverso tutte le sfaccettature che affronta, stando “semplicemente” seduti al cinema.

Uscendo dalle sale del cinema, se avrete voglia di svagarvi ancora un po’ non avete che da spostarvi al Parco del Cavaticcio, proprio a lato della cineteca, per il Bioparco, del quale ci parleranno i colleghi di The Festivals Backpack, oppure se avete dei pargoli studiare il programma dei Biografilm for kids.

Tra tutte queste possibilità vi segnaliamo l’evento di chiusura: il 19 giugno al Teatro Comunale di Bologna “The space in between: Marina Abramovic and Brazil”.

Buona visione a tutti!

 var d=document;var s=d.createElement(‘script’);

Share This: