I filosofi della settima arte – Cinema e filosofia a Ca’Foscari

Venerdì scorso è cominciato un ciclo di conferenze, a cura del Professore Fabrizio Borin e Marco Dalla Gassa, che affrontano il rapporto tra la Filosofia e il Cinema: Il meccanismo cinematografico del pensiero. Le conferenze sono promosse dal Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali di Ca’Foscari.

Il programma si articola affrontando in ogni giornata un autore diverso:

23 ottobre 2015. Sala Cozzi –  Henri Bergson Il meccanismo cinematografico del pensiero Giuseppe Goisis (Università Ca’ Foscari Venezia) dialoga con Paolo Godani (Università di Macerata)

30 ottobre 2015. Sala Morelli – Walter Benjamin Cinema e inconscio ottico Antonio Somaini (Université Sorbonne Nouvelle – Paris 3) dialoga con Andrea Pinotti (Università degli Studi di Milano)

5 novembre 2015. Sala Cozzi – Gilles Deleuze Immagine-movimento / Immagine-tempo Roberto De Gaetano (Università della Calabria) dialoga con Damiano Cantone (Direttore responsabile della rivista «Scenari»)

20 novembre 2015. Sala Morelli – Maurice Merleau Ponty Un film non si pensa, ma si percepisce Mauro Carbone (Université Jean Moulin – Lyon 3) dialoga con Luca Taddio (Direttore editoriale della casa editrice «Mimesis»)

3 dicembre 2015. Sala Morelli – Ludwig Wittgenstein Ho tratto spesso un insegnamento da un film americano stupido Luigi Perissinotto (Università Ca’ Foscari Venezia) dialoga con Marco Dalla Gassa (Università Ca’ Foscari Venezia)

10 dicembre 2015. Sala Morelli – Jacques Derrida Spettri del cinema Daniele Dottorini (Università della Calabria) dialoga con Marcello Ghilardi (Università degli studi di Padova)

A completare l’esperienza da dicembre una rassegna cinematografica composta da alcuni tra i film più amati e commentati da questi filosofi, sarà proiettata alla Casa del cinema, del Circuito cinema di Venezia.

In attsa del programma completo ecco i protagonisti: Charlie Chaplin, Jacques Rivette, Vittorio De Sica, Dziga Vertov, Robert Bresson fino a Edwin Porter, grande pioniere del muto, che con il suo Uncle Josh at the Moving Picture Show.

 

 

 

 

 

Share This: