Francesca Boi

Ero una persona normale, finché la passione per la magia del cinema non si è impadronita del mio cuore: da quel momento è stata la fine. Nemmeno i miei disperati tentativi di rifugio nella lingua e cultura giapponesi (l’altra mia immensa passione, nonché specializzazione universitaria) mi hanno fatto dimenticare il primo amore. Per cui dal 2011, in collaborazione con queste altre folli innamorate, abbiamo creato le FEMS. Credevo di liberarmi della morsa di questo amore scappando in Olanda, nella quale risiedo ormai da due anni. Eppure, a nulla è servita questa mia fuga e continuo a seguire corsi di cinema, vedere film con bulimico ritmo, nonché a collaborare con le FEMS anche dall’estero: temo che per me non ci sia salvezza, ma non potrei esserne più felice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *