Mestre Film Festival: 19 anni di cortometraggi

Parte il conto alla rovescia per la nuova edizione del Mestre Film Festival. Già maggiorenne, la rassegna di cortometraggi organizzata dal Centro Culturale Candiani si prepara per spegnere ben 19 candeline.

Il Mestre Film Festival è una delle rassegne più longeve nel panorama nazionale, e anche quest’anno conferma le tendenze disegnate nelle ultime edizioni: sempre di più i cortometraggi presentati, provenienti da molti paesi europei e non solo. In gara quest’anno si sono sfidati a colpi di immagini ben 600 opere, con tematiche che spaziavano dall’amore, alla famiglia, al lavoro. La dura selezione, che ha visto coinvolte per il secondo anno anche tutte le FEMS,  ha portato ad una rosa di lavori molto interessanti. Da giovedì 4 novembre e per tre giorni le sale del Centro Culturale Candiani di Mestre saranno pronte ad accogliere gli spettatori per proiettare i cortometraggi selezionati. I lavori proposti sono divisi in due sezioni: Short stories, dove vengono presentati i cortometraggi internazionli, e VideoforKids, dedicati ai lavori delle scuole materne, elementari, medie e superiori.

In tutto, nei tre giorni di proiezione sarà possibile vedere trenta cortometraggi. Giovedì 4 novembre, la diciannovesima edizione si aprirà con la prima proiezione alle 16.00, proseguendo sino alle 21.00 per la prima tranche di Short Stories. Per la seconda selezione c’è da aspettare sino a venerdì 5, con le stesse modalità o orari. Sabato 6 si chiuderà invece con la visione dei lavori di VideoforKids dove saranno presenti anche insegnanti e alunni. Concluse le proiezioni verranno assegnati i premi per le due sezioni e le menzioni di merito che decreteranno i vincitori dell’edizione 2016 del MFF. A presentare la giornata di sabato l’autore, sceneggiatore e attore Giuseppe Boles.

I tre giorni di proiezione saranno ospitati nelle sale del Centro Culturale Candiani e saranno ad ingresso gratuito sino ad esaurimento posti! Affrettatevi!

 }

Share This: