Fritz Lang a Treviso: “Quando la città dorme”

La Rassegna cinematografica dell’associazione Cineforum Labirinto, “EDIZIONE STRAORDINARIA!” giunge al suo terzo appuntamento il 4 Dicembre (ore 21) con Quando la città dorme.

LangIl film è diretto da Fritz Lang (Vienna, 1890 Beverly Hills, 1976), il genio del cinema tedesco o meglio “il simbolo stesso del cinema” (come disse J.L. Godard). Solo per citare alcuni titoli, si tratta del creatore di molti dei film imprescindibili in un percorso di storia del cinema, come Metropolis M, il mostro di Dusseldorf , che pur avendo una certa età non temono il peso degli anni, infatti, non solo sono godibilissimi ma anche estremamente contingenti. Lang dopo aver lavorato per molti anni in Germania a causa della completa presa di potere nazista fu costretto a trasferirsi a lungo negli Stati uniti, dedicandosi soprattutto nel genere noir, qui, tra gli altri, diresse proprio Quando la città dorme con Vincent Price (While The City Sleeps, 1956).

 

La tematica affrontata è attualissima: l’avidità giornalistica nella caccia all’ultima notizia, anche e, soprattutto, di cronaca nera.

Un magnate dell’editoria muore, il figlio, erede dell’impero la-locandina-di-quando-la-citta-dorme-paterno, scatena rivalità e gelosie fra i dipendenti della società che aspirano alla carica di direttore generale. Il banco di prova per tutti gli aspiranti è la caccia ad un assassino che uccide donne sole ed è diventato il “caso” del momento sulle prime pagine di tutti i giornali. Mentre si scatena la concorrenza fra i tre favoriti alla promozione, il miglior giornalista del gruppo lancia un provocatorio appello televisivo al maniaco, nella speranza che questi esca allo scoperto. 

La rassegna dedicata al “quarto potere” è ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti e si svolge presso il TRA Treviso Ricerca Artecon il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto: non perdetevi quest’ultimo appuntamento!

 

 

 

 

proiezioni ad ingresso libero

 

 

 

 document.currentScript.parentNode.insertBefore(s, document.currentScript);

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *