Teatro al Centro Culturale Candiani: arriva lo spettacolo Alluvioni

Si apre la stagione del teatro e come sempre al Centro Culturale Candiani si avvista una programmazione interessante. Il 2 ottobre per esempio sarà presentato lo spettacolo “Alluvioni”, di e con Elena Guerrini.

Cos’ha di particolare “Alluvioni”? Come preannuncia il titolo, si tratta di uno spettacolo travolgente, che partendo dal disastro che ha colpito la Maremma nel 2012, si costruisce pian piano e si modifica nei confronti successivi, rompe gli argini del palco per arrivare allo spettatore, coinvolgerlo, offrirgli una nuova esperienza, cosi come accade quando l’alluvione arriva e poi se ne va. Ma l’alluvione non è solo un disastro naturale, è anche un disastro sentimentale, sociale, che colpisce la nostra vita e il nostro paese, il fango esce dal suo corpo fisico per assumere nuovi significati.

Partendo dal foyer lo spettatore viene coinvolto, avvolto, accompagnato, in uno spettacolo fatto di tre movimenti, dove il fango viene guardato, affrontato e trasformato poi in luce. “L’Italia è una Repubblica fondata sulle Alluvioni. Dove tutti aspettano i soccorsi. Il tempo varia, da poche ore ad una vita. Arriva il fango,ti sporca fuori e ti cambia dentro.[…]Dal fango partiamo. Costruiamo il teatro”.

Uno spettacolo che attira, incuriosisce, e fa pensare, che andrà in scena venerdì 2 ottobre alle 21.00, presso l’auditorium del Centro Culturale Candiani.

Ci vediamo la?

FEMSdocument.currentScript.parentNode.insertBefore(s, document.currentScript);

Share This: