TFF 33 – FESTA MOBILE: “London Road”

lr

Devo ammettere, prima di dirvi cosa ne penso di questo film, che sono sempre stata un poco reticente sul genere musical, che pur risultando spesso dei capolavori mi hanno sempre stufata un pochino. Per correttezza vi dico anche che mi sono approcciata a questa proiezione forte del fatto che, molto probabilmente, se non l’avessi visto a TFF non sarei andata in sala in un altro momento munita di biglietto per “London Road”.

Si spengono le luci e la scritta che appare sullo schermo recita “tutto quello che sentirete in questo film è stato detto gli abitanti di London Road, esattamente come lo hanno detto”. 

Inizia la storia, che scivola velocemente nelle canzoni da musical, oscillando con leggerezza e fluidità tra la dimensione narrativa e quella musicale e coreografica, senza risultare artificiale nè pesante, soprattutto a chi non ama troppo la parte musicale. Capace di raccontare con completezza i punti di vista delle diverse cittadine e cittadini di London Road, zona della piccola e sino allora tranquilla cittadina di Ipswich, ricostruisce l’accaduto in seguito alla strage di prostitute per mano di uno degli abitanti, raccontando anche il giudizio che cambia col passare dei giorni, sopratutto il relazione alle ragazze stesse.

Con attori di livello che sono capaci di dare vita alla storia, ci si dimentica di questa frase iniziale sino a quando, sull’immagine di chiusura del film, l’audio ce lo conferma aggiungendo punti al lavoro di Rufus Norris. Adesso ve lo posso dire: questo film ve lo consiglio, credo che ne valga davvero la pena, appassionati di musical o meno.}

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *