La Top 9 dei Film di Natale alternativi secondo le FEMS!

Arriva il Natale e arriva anche il tempo dei film di Natale!

L’immancabile appuntamento annuale con classici delle feste come Una Poltrona per Due, Love Actually, Mamma Ho Perso l’Aereo o Nightmare Before Christmas ha segnato tutti noi, e quando si avvicinano le feste non vediamo l’ora di accoccolarci sul divano davanti al camino con il nostro tormentone natalizio preferito.

Ma come fare se ci siamo stufati o se semplicemente vorremmo rompere gli schemi e guardare qualcosa di diverso per una volta? Magari un film horror o di azione? Dobbiamo per forza sacrificare il clima festivo e buttarci su qualcosa di completamente diverso e slegato dal Natale? La risposta è no!

Le FEMS hanno compiuto per voi una ricerca approfondita dei migliori film di Natale per uscire dai soliti schemi. La competizione è stata agguerrita, ma siamo riuscite a mettere insieme una fantastica selezione spaziando dalle commedie, all’azione, agli horror. Alcuni saranno perfetti per una serata da brivido con gli amici, altri per una vigilia originale in famiglia. In ogni caso ce n’è per tutti i gusti!

Buona visione!

L’Amore non va in Vacanza

lamore-non-va-in-vacanza

Qualche volta durante le feste vogliamo solo rilassarci davanti alla tv, magari con il camino acceso o la nostra coperta preferita, sorseggiando cioccolata calda e guardando un film divertente.

Se questa è la vostra idea di Natale, vi proponiamo una commedia leggera e frizzante con le bravissime Cameron Diaz e Kate Winslet. In breve: due donne, uno scambio casa fra la Gran Bretagna e l’America nel mezzo delle feste, una chance per cambiare la propria vita e nel mezzo tante risate, grazie anche a Jude Law e Jack Black.

La battuta: Un uomo e una donna hanno bisogno di qualcosa per dormire e vanno nello stesso reparto: pigiami da uomo. L’uomo dice al commesso: mi serve solo il sotto… e la donna dice: mi serve solo il sopra. I due si guardano e questo è un bell’incontro.

Parenti Serpenti

parenti_serpenti

Un film di Monicelli il cui titolo è entrato nel parlare comune, utilizzato da chi ha rapporti difficili con la propria famiglia. Un film complesso, un po’ commedia un po’ grottesco un po’ anche drammatico. Consigliato per chi non vuole sacrificare la qualità alla leggerezza e magari apprezza anche un po’ di black humor.

Il film rappresenta la vigilia di Natale di una coppia di pensionati che, come tutti gli anni ospita i propri figli a casa per il cenone. Quest’anno però, i genitori hanno un annuncio da fare: non vogliono più vivere da soli. I figli dovranno perciò decidere chi fra loro li accoglierà, ricevendo in cambio la casa dei genitori. Da lì, i peggiori istinti si scatenano.

La battuta: Proprio per questo, me l’avete sempre messo nel didietro, con rispetto parlando.

Tokyo Godfathers

tokyo_godfathers_4

Animazione giapponese di qualità per chi vuole spaziare nelle scelte cinematografiche per le feste! Questo film, ispirato a In Nome di Dio di John Ford e all’opera letteraria da cui è tratto, mette in scena una storia che ruota intorno a temi chiave del periodo natalizio: la famiglia, il perdono, i miracoli, l’amore.

Nel film, tre senzatetto trovano una bambina abbandonata e cercano di riportarla alla famiglia d’origine, vivendo molte avventure e tracciando anche il cammino delle proprie storie personali. Un film che scalda il cuore, ma senza eccessi di sentimentalismo.

La battuta: What if a miracle like the Virgin Mary getting pregnant… was to happen to a homo?

Santa’s Slay

santas-slay

Il film perfetto per gli amanti del cinema trash. Se volete organizzare una serata cinema a tema con gli amici e proprio non vi va di prendere le feste sul serio, questo slayer natalizio è il film per voi!

Perché qui non abbiamo un Babbo Natale cattivo o dispettoso, ma un vero e proprio demone costretto a consegnare regali di Natale come punizione per la sua malvagità. E quando la punizione scade non vorrete trovarvi sulla sua strada! Il wrestler Bill Goldberg è perfetto nel suo ruolo e il film risulta umoristico e scorretto al punto giusto. Una goduria.

La battuta: Yes, Virginia, there IS a Santa Claus!

Joyeux Noel

75953eb0

Una storia vera ambientata durante un Natale particolarmente duro: il 1914. Durante quel primo anno della Prima Guerra Mondiale, ci furono numerosi episodi di una cosiddetta “tregua di Natale” durante i quali truppe tedesche, inglesi, francesi si trovarono a fraternizzare scambiandosi regali, cantando insieme e perfino giocando partite di pallone.

Il film racconta una di queste tregue natalizie, con toni romantici pur senza nascondere la crudeltà della guerra. Per chi desidera del buon cinema, magari anche un po’ impegnativo e drammatico.

La battuta: We were talking about a cease fire, for Christmas Eve. What do you think? The outcome of this war won’t be decided tonight. I don’t think anyone would criticize us for laying down our riffles on Christmas Eve.

Non Siamo Angeli

WE'RE NO ANGELS, Robert De Niro (priest center), Jay Brazeau (badge on hat), Sean Penn (priest right), 1989, © Paramount

In questo caso potete scegliere fra il film originale con Humphrey Bogart e Aldo Ray e il remake più recente con Sean Penn e Robert De Niro. La trama è parzialmente diversa, ma in entrambi i casi si tratta di una commedia dal sapore classico che farà divertire con un pizzico di ironia.

Nel classico del 1955, tre forzati evasi di prigione aiutano una famiglia in difficoltà a rimettere in piedi un’attività commerciale e sventare i perfidi calcoli dei parenti arrivisti; nel remake, Sean Penn e De Niro si travestono da preti e si integrano perfettamente all’interno di una cittadina che devono proteggere dal loro terzo, sanguinario compagno di evasione. Natale, umorismo e pallottole.

La battuta: We came here to rob them and that’s what we’re gonna do – beat their heads in, gouge their eyes out, slash their throats. Soon as we wash the dishes. [1955]

A Christmas Horror Story

a-christmas-horror-story-still-1

Non poteva mancare un vero e proprio horror di Natale! Se con Santa’s Slay abbiamo voluto farvi divertire con un po’ di sangue, qui si fa sul serio. A Christmas Horror Story è un film a episodi, dove si affrontano alcuni classici del genere horror in salsa festiva. Il clima è estremamente cupo e gli spaventi non mancano. Per chi proprio non ha voglia di immergersi nel sentimentalismo dell’atmosfera natalizia e vuole contrastare con qualcosa di forte.

Gli episodi spaziano da una scuola infestata, a bambini vittime di changeling, a elfi zombie. Sì, elfi zombie, perché in tutto ciò appare anche Babbo Natale, impegnato in una strenua lotta contro il male. E chi rappresenta il male? Ovviamente Krampus, colui che porta via i bambini cattivi.

La battuta: Santa, lots of kids are depending on tonight going off without a hitch.

The Family Man

the_family_man_2000_1080p_blu_ray_x264_amiable_01

Un film sulle seconde possibilità, sulla falsariga di un Canto di Natale reinterpretato in chiave moderna. Per chi non vuole rinunciare alla dolcezza delle feste e chi desidera riscoprire ciò che davvero conta nella vita per essere felici.

La storia è quella piuttosto classica del personaggio ricco e di successo, ma completamente solo che ritrova le gioie perdute e cambia vita. In questo caso però non esistono fantasmi dei Natali: il protagonista viene infatti trasportato in una realtà alternativa in cui ha compiuto scelte diverse. In questo modo, ha la possibilità di fare il confronto fra la vita che ha e quella che avrebbe potuto avere. Gli sviluppi potrebbero essere prevedibili, ma per chi vuole un film leggero e tenero adatto alle feste, questa commedia è senz’altro perfetta.

La battuta: Non sciupare la cosa più bella della tua vita, solo perché ora non sai esattamente chi sei.

Le 5 Leggende

le-5-leggende

Chiudiamo con un film di animazione perfetto per una vigilia con tutta la famiglia! Le 5 Leggende non è ambientato in uno specifico periodo dell’anno, ma non si può negare che il Babbo Natale rude e tatuato sia uno dei personaggi più iconici del film.

In questa divertente e appassionante opera di animazione 3D, Babbo Natale, Sandman, la Fatina dei Denti e il Coniglio Pasquale devono reclutare un nuovo guardiano per proteggere i bambini dal malvagio Pitch Black, anche chiamato Uomo Nero. Il prescelto sarà Jack Frost, l’indisciplinato e dispettoso spirito dell’inverno. Seguono avventure, dialoghi vivaci e slitte volanti.

La battuta: Tutti amano la slitta!

 

Come potete vedere, ce n’è per tutti i gusti. E abbiamo anche un omaggio per voi: un classico per quest’anno!

Love Actually

Fra i tanti classici di Natale che non invecchiano mai, noi includiamo questa commedia divertente e multiforme, sopra le righe, sarcastica e sentimentale. Il nostro sfizio per le feste preferito.

La battuta: Ogni volta che sono depresso per come vanno le cose al mondo, penso all’area degli arrivi dell’aeroporto di Heathrow. È opinione generale che ormai viviamo in un mondo fatto di odio e avidità, ma io non sono d’accordo. Per me l’amore è dappertutto. Spesso non è particolarmente nobile o degno di note, ma comunque c’è: padri e figli, madri e figlie, mariti e mogli, fidanzati, fidanzate, amici. Quando sono state colpite le Torri Gemelle, per quanto ne so nessuna delle persone che stavano per morire ha telefonato per parlare di odio o vendetta, erano tutti messaggi d’amore. Io ho la strana sensazione che – se lo cerchi – l’amore davvero è dappertutto.

Buon Natale!

love-actually

Share This: